Negozio Contatto

Modern Slavery Act (Legge sulla schiavitù in epoca moderna)

 

Donaldson Company, Inc. e le sue consociate e affiliate globali ("Donaldson") si oppongono fermamente all'impiego di minori, schiavi, lavoro forzato e alla partecipazione al traffico di esseri umani da parte di qualsiasi soggetto od organizzazione, compresi i suoi fornitori. In qualità di azienda globale, Donaldson si impegna a rispettare le leggi applicabili, tra cui il California Transparency in Supply Chains Act del 2010 (Legge della California sulla trasparenza nelle catene di fornitura) e il Modern Slavery Act (Legge sulla schiavitù in epoca moderna) del Regno Unito.

Il Codice di condotta (Codice) Donaldson stabilisce il nostro impegno nell'applicazione di standard etici e di condotta aziendale uniformemente elevati all'interno di ciascun paese in cui operiamo e in ciascuna interazione aziendale che intratteniamo a livello mondiale. Siamo principalmente guidati in questa economia globale dalle leggi dei paesi in cui ci troviamo o svolgiamo affari. Il presente Codice è applicabile alle nostre attività aziendali globali e comprende tutti i dipendenti, Funzionari e Direttori Donaldson Company, le sue unità aziendali, le sue affiliate e consociate, in cui Donaldson detiene una posizione di maggioranza o esercita un controllo della gestione. Tutti i dipendenti sono tenuti a segnalare tempestivamente ogni eventuale violazione nota o sospetta delle leggi applicabili, nonché del nostro Codice. Donaldson organizza una formazione annuale sul Codice rivolta ai dipendenti e offre loro diversi modi di chiedere aiuto in merito a questioni di natura etica. Donaldson gestisce inoltre una Help Line dove i dipendenti e altri soggetti possono segnalare in forma anonima qualsivoglia sospetta violazione del Codice senza timore di ritorsioni.

In conformità alla legge applicabile e agli impegni del nostro Codice, partecipiamo a diversi meccanismi di verifica delle catene di approvvigionamento dei prodotti per valutare e affrontare i rischi del traffico di esseri umani e garantire il rispetto degli standard interni di responsabilità. Ad esempio, i nostri contratti di fornitura e i termini di acquisto richiedono che i nostri fornitori diretti rispettino tutte le leggi applicabili e il Codice di condotta dei fornitori di Donaldson. Ai nostri fornitori diretti è inoltre richiesto di agire secondo la legge e l'etica ai sensi del Codice di condotta dei fornitori. Attualmente non richiediamo che tutti i fornitori certifichino separatamente la conformità a tale Codice di condotta dei fornitori e al momento non richiediamo audit specifici, i fornitori sono però tenuti a rispettare la legge applicabile e il Codice di condotta dei fornitori che vieta, a titolo esemplificativo, il lavoro forzato, il lavoro minorile e il traffico di esseri umani. L'approccio che Donaldson ha nei confronti della gestione della catena di approvvigionamento determina relazioni a lungo termine e costanti miglioramenti. Qualora dovessimo riscontrare il ragionevole rischio che un fornitore non soddisfi le nostre aspettative, esaminiamo tutte le risposte che riteniamo ragionevoli e necessarie, compresa la collaborazione con quel fornitore per garantire la conformità e la rivalutazione dei nostri rapporti commerciali qualora quel fornitore non riuscisse a risolvere tali problemi.

Approvato per conto del Consiglio di amministrazione Donaldson UK Holding Limited.

Wim Vermeersch

Vicepresidente, Europa, Medio Oriente e Africa

 

 

Chiudere